Domande Frequenti

  • 1. Chi può iscriversi al concorso Tuttixtutti? +

    Il parroco o un suo incaricato. Quest'ultimo deve aver compiuto 18 anni entro il 01/03/2017 e dichiarare, di essere stato autorizzato dal parroco.

    Attenzione: il parroco dovrà firmare il Modulo B Parroco l'incaricato invece dovrà compilare il Modulo B Responsabile.

    Entrambi i moduli sono scaricabili all'interno del profilo, dopo essersi iscritti al concorso.

  • 2. Perché il parroco deve essere sempre coinvolto? +

    È il rappresentante legale della parrocchia. In più, può capire in profondità i bisogni sociali della comunità parrocchiale.

  • 3. Perché presentare la propria idea attraverso un progetto? +

    Il progetto serve a valutare se un'azione, un servizio o un luogo, possa davvero raggiungere gli obiettivi desiderati, rispettando tempi e costi.

  • 4. È possibile realizzare l'incontro prima di presentare il progetto? +

    Sì. L'importante è che la scheda del progetto e la documentazione dell'incontro vengano caricate sul profilo entro il 31 Maggio 2017.

  • 5. Chi beneficerà dei premi del concorso? +

    I premi permetteranno alle parrocchie vincitrici di realizzare i progetti presentati. I benefici di questi progetti saranno a disposizione di tutta la comunità parrocchiale.

  • 6. Si può partecipare al concorso presentando solo il progetto o organizzando solo l'incontro formativo? +

    No.

  • 7. Se una parrocchia ha già organizzato un incontro formativo, vale per partecipare al concorso? O deve organizzarne un altro? +

    Se lo ha organizzato tra il 1° Giugno 2016 e il 1° Marzo 2017, documentandolo per il rimborso, vale anche per la partecipazione a TuttixTutti. Ma bisogna fare un post su Facebook, seguendo la procedura indicata all'interno del proprio Profilo.

  • 1